Pastificio Le Gemme di Vesuvio

Tipologia Azienda: 
Le origini della pasta sono molto antiche, presente nelle sue forme più semplici e primordiali in diverse parti del continente eurasiatico, fin da tempi remoti, dalle valli cinesi dell'estremo oriente, alle aree mediterranee della penisola italica, ed in particolar modo in quest'ultima zona assunse un rapido ed importante sviluppo gastronomico e tradizionale che è durato intatto fino ad oggi.

Ampiamente conosciuta ai tempi della Magna Grecia (sud Italia) e dell'Etruria (Italia centro-occidentale), la pasta veniva  però chiamata in altri modi, ad esempio con il termine greco ''làganon'' e quello etrusco, magnogreco ed italico ''makària'' , mentre il termine latino ''laganum'' si usava per indicare un impasto di acqua e farina, tirato e tagliato a strisce. Insomma uno degli alimenti più antichi e tradizionali della cultura culinaria di tutto il mondo e più di tutto Italiana. Per approfondire meglio l’ argomento, mi sono dedicata al pastificio “le gemme del Vesuvio” una realtà florida e familiare dell’agro Nolano, che vanta un primato quanto a eccellenza sul territorio. Chi ricorda una commedia di Eduardo De Filippo in cui il ragù è protagonista nel rito della cottura dei maccheroni, può avvertire appieno il senso di napoletanità allo stato puro. In quel tempo, alle falde del Vesuvio, mani esperte di pastai mescolavano farine di grano duro ed acqua purissima per farne la miglior pasta al mondo. Dalle strade e dai vicoli di Napoli che si affacciavano sull'azzurro golfo, con l'immancabile pennacchio del vulcano sullo sfondo, il sublime sapore e l'aurea fragranza ammaliavano anima e corpo. Quelle stesse virtù sono oggi racchiuse ne Le Gemme del Vesuvio, la pasta nata dai segreti della tradizione maccaronara grazie all'incontro con l'elevata e moderna tecnologia propria della famiglia Fornaro, già titolare di un'azienda meccanica di alta precisione, che con la passione per la tradizione, ha dato vita, in provincia di Napoli, al pastificio artigianale GRANIA srl e a più di 50 formati di pasta realizzati con pregiate semole di grano duro, trafile in bronzo tramite un processo di essiccazione lenta e a basse temperature, dalle 19 alle 56 ore, per preservare i valori nutrizionali e definire le caratteristiche organolettiche. L’impasto viene effettuato da una macchina che lo mette al contatto con l’aria per 25 minuti circa, per conferirgli consistenza ed elasticità maggiore. Il risultato è "sapida scientia", un prodotto di altissima qualità che garantisce una tenuta della cottura ottimale e un'incredibile capacità di raccogliere ed esaltare ogni sfumatura del condimento. La pasta firmata Le gemme del Vesuvio vanta tra le poche in Campania, la certificazione di pasta biologica, per altro grazie a una serie di accordi commerciali, sul suolo di proprietà della nota azienda Ferrarelle, viene coltivato grano duro biologico e il pastificio Le gemme del Vesuvio lo trasformano in pasta. Un'altra particolarità riguarda la produzione di pasta con il Grano senatore cappelli, un'eccelsa qualità propria di un consorzio di agricoltori tutto italiano dell' alta Irpina. Per la Molisana invece producono la lasagnetta riccia. Ma la vera specialità è la pasta all’alga prodotta appunta con un'alga che conferisce all’impasto una particolare sapidità marina, ricca pertanto di iodio è ricca di proteine e minerali utilissimi per la salute, per non parlare poi della pasta alla patata viola del Perù, una specialità ancora in lavorazione. La produzione giornaliera è di circa 3 tonnellate, la distribuzione avviene tramite agenti, ed è appannaggio di importanti ristoranti stellati al nord Italia e non solo, esportata in Inghilterra, Germania, Giappone e Gran Bretagna è in piena espansione commerciale. Insomma una realtà interessante e pregiata, figlia di un imprenditoria giovane e qualificata che rappresenta il fiore all’occhiello del territorio. Al seguente link trovate tutti i formati: http://www.legemmedelvesuvio.com/catalogo.php e potrete reperire nella sezione apposita anche una serie di ricette consigliate, insomma non potete non assaggiare questa pasta solo per GUSTINI DOC .
 
Per info e contatti : Grania s.r.l.
Via Padula 48/50 Castello di Cisterna Napoli Italy
Tel: 0818841999 ; 0818844187 Fax: 08119308375
 
di Olga Izzo
 
 
Mappa: 
Indirizzo: 
Via Padula, 48/50
80030 Castello di Cisterna NA
Italia