Come migliorare il sistema immunitario per combattere tutte le patologie

Una corretta alimentazione soddisfa le esigenze nutrizionali del nostro organismo ed aiuta il nostro sistema immunitario nella prevenzione delle malattie e dell’immunodepressione. Carenze nutrizionali possono renderci vulnerabili e maggiormente esposti alle infezioni. Uno dei nemici del nostro organismo è costituito dai radicali liberi, molecole di eterogenea provenienza generate da stress ossidativi, ovvero dopo una rottura od una interruzione di un processo fisiologico. Gli antiossidanti, come il glutatione, la vitamina C, E, D e il beta-carotene, ci difendono prevenendo o riparando i danni causati dai radicali liberi. In quali alimenti li troviamo? In moltissimi:

  • Negli alimenti ricchi di selenio come aringhe, sarde e tuorlo d’uovo
  • Negli asparagi, funghi, carote, zucca, spinaci, pomodori maturi, peperoni, rucola, crucifere
  • Nei kiwi, uva, avocado, pesche, mele, kiwi, ribes nero, agrumi, oli vegetali, frutta secca (mandorle, nocciole, arachidi)
  • Nei cereali integrali
  • Nell’aglio, cipolla, timo fresco, prezzemolo, peperoncino, coriandolo, erba cipollina, origano, curry
  • Nell’olio di fegato di merluzzo, pesci grassi (sgombro, tonno e salmone), gamberi
  • Nei formaggi, latte, burro
  • Nel fegato.

Esistono alcuni micronutrienti che rendono i nostri meccanismi di difesa pronti ed efficienti, come la vitamina B6, B12, il selenio e lo zinco, il ferro e il rame (direttamente coinvolti nella produzione di anticorpi), la glutammina e l’arginina. Questi li ritroviamo nei seguenti alimenti:

  • Farine integrali, grano, avena, riso e frutta secca
  • Latte, formaggi, uova
  • Pesce e carne
  • Legumi
  • Frutti di mare e pesci grassi

Enorme importanza, infine, riveste la salute del nostro intestino. È nota da tempo la relazione tra l’efficacia di risposta del sistema immunitario e lo stato di salute del microbiota intestinale. Fonti naturali di probiotici (microorganismi che mantengono in equilibrio la flora batterica) sono lo yogurt, il kamut e i crauti. Questi probiotici si nutrono di fibre alimentari non digeribili (FOS), che si trovano in alcuni alimenti in particolare:

  • Porro, aglio e cipolla
  • Fagioli
  • Banane
  • Farina di frumento

Una doverosa parentesi va aperta sulle fake news riguardanti la vitamina C. Come abbiamo detto, la vitamina C può aiutare a mantenere le difese immunitarie efficienti, ma non può prevenire né curare alcun tipo di virus, specialmente il nuovo coronavirus. Questa conclusione vale per tutte le molecole citate in questo articolo, fidatevi di medici e personale specializzato, e attenzione alle bufale che circolano incontrollate sui social.

Novella Incoronato
Latest posts by Novella Incoronato (see all)
Novella Incoronato

Novella Incoronato

Biologa / Nutrizionista Via Matteotti 79, Frattamaggiore Tel. 329 1517808