Frutta e Verdura di Ottobre

Lo sentite questo frescolino autunnale? E questo profumino di zuppe, minestrine e brodini? E’ arrivato Ottobre! Il mese in cui l’autunno ci regala odori e sapori forti, ma anche le prime influenze, da combattere proprio grazie alla frutta e verdura fresca che possiamo trovare sui banchi del mercato, ma anche nel nostro orticello urbano (per chi ha la fortuna di poterlo organizzare e curare).

E allora scopriamo cosa possiamo mettere sulle nostre tavole e difendiamoci dal freddo e dall’incombente inverno.

FRUTTA VERDURA
Funghi Melograno
Zucca Cachi o Kaki
Radicchio Pere
Rabarbaro Mele (fuji, Braeburn,
Golden Delicious,
Stayman)
Patate novelle Uva
Barbabietole Lamponi
Carote Kiwi
Sedano Prugne
Lattuga Fichi
Zucchine 
Melanzane 
Fagiolini 
Ravanelli 
Peperoni 

Ottobre è indiscutibilmente il mese della zucca (in primis). Sarà perché a fine mese ci aspetta la notte più terrificante dell’anno? Con Halloween riscopriamo la bellezza di questo ortaggio, del quale non si butta via niente, compresi i semi! Se lasciati essiccare, infatti, sono una fonte di Omega3, indispensabili per la protezione delle nostre arterie e fonte di energia. Oltretutto, è super versatile in cucina! Possiamo consumarla grigliata, col riso o con la pasta, inoltre accompagna i legumi elegantemente (ceci è zucca è un piatto nutrizionalmente completo), ed infine nei dolcetti. Ricca di vitamina A e C, contiene anche sali minerali quali calcio e sodio, ha proprietà diuretiche, rinfrescanti e proprio per questo è un alimento essenziale per chi ha bisogno di una sana dieta disintossicante.

Ed ora siete pronti per uscire a caccia di funghi? Meravigliosa esperienza, ma dobbiamo essere in grado di distinguere quelli velenosi. Anche i funghi sono protagonisti delle nostre tavole, trifolati, grigliati, nei risotti. Sono ricchi di potassio e vitamina B, nonché poverissimi di calorie.

Cosa raccontarvi dei meravigliosi frutti di questo mese? Partiamo dal melograno, elegante, nutriente e coloratissimo, imbandisce la tavola sia come elemento decorativo che come pietanza dolce e succosa. Tra i micronutrienti più importanti, riscontriamo fosforo, potassio e vitamina A.

Chiudiamo con il cachi, croccante ispiratore di numerosi dessert, purtroppo è un frutto ad alto indice glicemico (quindi sconsigliato nei soggetti diabetici). Fonte di vitamina C, protezione naturale contro i malanni stagionali.

In questo periodo dell’anno, grazie alle vitamine ed ai sali minerali contenuti negli alimenti freschi, possiamo rafforzare il nostro sistema immunitario e proteggerci dai malanni stagionali. E’ il caso di dirlo, la salute vien mangiando!

Novella Incoronato
Latest posts by Novella Incoronato (see all)
Novella Incoronato

Novella Incoronato

Biologa / Nutrizionista Via Matteotti 79, Frattamaggiore Tel. 329 1517808