Liquore ai Kumquat o mandarini cinesi

L’ho chiamato, visto il periodo, LIQUORE CORONA ORO, il  liquore ai Kumquat o di mandarinetti cinesi è digestivo e profumato, più leggero e delicato del limoncello. 

Ingredienti:

  • 300 ml di alcol a 96°
  • 25 Kumquat biologici
  • 1 bacca di vaniglia
  • 400 ml di acqua
  • 300 gr di zucchero

Procedimento:

Lavare e asciugare i kumquat, punzecchiarli con una forchetta, metterli in un barattolo di vetro, tagliare per il lungo la bacca di vaniglia e metterla assieme ai kumquat, versarvi l’alcool e chiudere, mettere a riposare in luogo fresco e asciutto (la dispensa andrà benissimo), lasciare per 20/25 giorni, avendo l’accortezza di agitarli spesso.

Trascorso il periodo d’infusione, preparare lo sciroppo. filtra il contenuto del barattolo con un colino rivestito con un telo di cotone pulito. Raccoglilo in una ciotola e tienilo da parte, intanto , fai bollire l’acqua e lo zucchero, aspettare che lo sciroppo sia freddo dopodiché versare lo sciroppo nell’alcol e mandarini cinesi, mescolare bene.

Filtrare il liquore con un colino rivestito con un telo di cotone pulito e imbottigliare. Vi consiglio di usare una bottiglia con il collo abbastanza largo devono passarci i kumquat è bello metterne qualcuno dentro; io li ho messi tutti!

Chiudi  e lascia riposare il liquore qualche giorno lontano dalla luce prima di utilizzarlo, anche se io consiglio di utilizzarlo 😉

Non prima di un mese, più invecchia e più buono diventa, l’alcool imprigionato all’interno dei kumquat sarà rilasciato rendendo il liquore sempre più gustoso e gradevole. Servire freddo, se non ghiacciato!

Olga Izzo
Latest posts by Olga Izzo (see all)
Olga Izzo

Olga Izzo

Giornalista Enogastronomica