50 Panino

Tipologia: 
Ciro Salvo ha inaugurato un nuovo gioiello del gusto a viale Gramsci, 50 PANINO HAMBURGERIA, un nuovo progetto che nasce dal sodalizio con Alessandro Guglielmini e da una passione condivisa: la ricerca del buono.

A poche centinaia di metri dalla ormai celebre pizzeria 50 Kalò, in viale Gramsci 15c, 50 PANINO è una hamburgeria di alta qualità che raccoglie tutta l’esperienza di Ciro Salvo, maestro indiscusso dell’impasto (Premio Speciale Gambero Rosso 2016) e selezionatore di prodotti di eccellenza.
Il pane di 50 PANINO nasce da una ricetta esclusiva, messa a punto da Ciro Salvo dopo mesi di sperimentazioni sulle farine, l’impasto e il forno perché – spiega - <un buon panino nasce innanzitutto intorno ad un buon pane>.
Le carni sono carni a filiera chiusa e certificata, selezionate da Roberto D’Andrea di Io Sono la Chianina, storica macelleria di Napoli e vera griffe della carne di alta qualità: sono di razza chianina, di maiale nero casertano, di agnello e di pollo biologico. L'assortimento delle carni per la preparazione degli hamburger è durata mesi con assaggi, prove, rettifiche per una ricetta di altissima qualità. Non solo una scelta accurata delle razze e dei tagli da utilizzare ma anche dei tempi di produzione: ogni hamburger viene infatti preparato solo 24 ore prima per lasciar risposare le carni tritate e solo alla fine procedere alla pressa del disco, in modo da preservarne tutta la freschezza.
Il menu di 50 PANINO prevede 14 panini (incluso il Vegano con hamburger di melanzane e maionese di soia) che rispecchiano lo stile e la filosofia di Ciro Salvo e richiamano le ricette e i prodotti del menù della Pizzeria 50 Kalò, come ad esempio il panino con hamburger di Chianina, scarola saltata olive e capperi e pomodorini secchi che rimanda alla celebre Pizza 50 Kalò. Un omaggio alla tradizione napoletana sono le tre varianti di “Sfilatino cafoncello”: con genovese di cipolla ramata di Montoro, con polpette di Chianina al ragù e con parmigiana di melanzane e provola.
Non solo panini, il menu propone anche polpettine di Chianina, ribs di maialino nero, tartare di Chianina e carpaccio di manzo sotto sale. In carta anche due piatti cult di Ciro Salvo: la frittatina di bucatini e i crocchè di patate. Ad accompagnare il panino ci sono una serie di contorni napoletani – dalla parmigiana di melanzane ai peperoni al gratin - e le patate fritte tagliate al coltello e servite con fonduta di formaggi, sbriciolata di nero casertano e guanciale croccante. Ho provato in anteprima il panino Parmigiana di melanzane basilico e chianina con fonduta di parmigiano e quello Friarielli hamburger di maialino nero  pancetta provola di latte nobile, deliziosi entrambi, il pane fragrante e leggero è squisito.
L'ambiente è molto curato il locale sviluppa in lunghezza, la sala è organizzata in veri e propri piccoli ambienti divisi dalle sedute anni 70 spalle a muro e tavoli tondi ampi, il locale, progettato e realizzato da Costa Group, ha grandi cucine a vista, un bancone bar e 130 posti a sedere: il layout combina suggestioni old style e colori chiari, tanto legno, domina la parete in fondo l'enoteca a vista: cinquanta etichette di birra artigianale (italiane, olandesi, irlandesi, belghe, inglesi, tedesche, francesi e americane) ed una fornita enoteca di vini  - selezione dei migliori vini campani, qualche champagne e spumanti del territorio - compongono la carta beverage.
Un nuovo cult nel cuore di Napoli non possiamo che augurare a CIRO tanto meritato successo anche per 50panino. 
 
di Olga Izzo
Mappa: 
Indirizzo: 
viale Gramsci, 15 c
80100 Napoli NA
Italia